Alcuni motivi per studiare storia dell'arte

L’arte riflette e aiuta a creare una visione di sé stessa da parte di una cultura. Studiare l’arte del passato ci insegna come le persone hanno visto sé stesse e il loro mondo, e come vogliono mostrarlo agli altri.

Questo è solamente uno dei motivi per studiare storia dell’arte. Inoltre, se desiderassi lavorare, in futuro, in questo ambito, un diploma è indispensabile. Proprio per questo Grandi Scuole a Roma o altre città offrono ai loro studenti corsi su misura per ottenerlo.

L’arte esiste da molto tempo, anche prima dell’inizio dell’istruzione formale. Nei tempi antichi, era usato per placare gli dei, spaventare i nemici, costringere le persone e distinguere tra varie culture e serviva anche ragioni di importanza personale ed economica. La maggior parte delle opere d’arte che vedi hanno una storia personale alle spalle, e mentre l’occhio medio apprezza solo l’estetica di quell’opera d’arte, uno studente d’arte impiegherebbe del tempo per vederne l’essenza principale. Ad esempio, andare al museo senza una conoscenza preliminare dell’arte o una guida turistica potrebbe non essere molto utile.

Questo accadrà perché potresti non sapere come interpretare le opere nelle gallerie o nel museo. Potresti anche non notare che i dipinti e le opere d’arte sono stati adeguatamente disposti per denotare una differenza nel tempo e quindi per riferirsi alla transizione nella storia di una particolare cultura o popolo. Tutto ciò, tuttavia, non è strano per uno studente iscritto a un programma, poiché la maggior parte dei suoi compiti e dei lavori del corso farebbero in modo che interagisca con la maggior parte di queste opere d’arte e ne fornisca interpretazioni visive e materiche. Questo è importante da considerare, poiché questo interesse che potresti avere potrebbe portarti ad accettare lavori di storia dell’arte.

Ma ecco alcuni importanti motivi per cui è importante studiare questa affascinante materia a scuola o all’università.

Perché studiare storia dell’arte?

La storia dell’arte fornisce un mezzo attraverso il quale possiamo comprendere il nostro passato umano e la sua relazione con il nostro presente, perché l’atto di fare arte è una delle attività più onnipresenti dell’umanità.

Come storico dell’arte imparerai a conoscere questo filone ricco e fondamentale della cultura umana. Imparerai a parlare e scrivere di opere d’arte di epoche e luoghi diversi, nello stesso modo in cui altri studenti imparano a scrivere di letteratura o storia.

Ma imparerai anche abilità uniche per gli storici dell’arte. Imparerai a fare argomentazioni visive e, soprattutto, allenerai i tuoi occhi e il tuo cervello nelle capacità di guardare in modo critico. Non crederci sulla parola! I neuroscienziati hanno dimostrato che gli storici dell’arte qualificati vedono il mondo in modo diverso.

Cosa significa studiare storia dell’arte?

Studiare storia dell’arte non significa solo che devi sederti in classe e ascoltare lezioni noiose. Infatti, studiare questa affascinante materia implica una profonda interazione con la natura e ci sono molte categorie tra cui scegliere.

Puoi scegliere di ottenere una laurea in storia dell’arte nelle arti creative, nella musica, nella letteratura e persino nelle arti dello spettacolo. Inoltre, non è necessario essere eccezionali in nessuna di queste cose prima di poter studiare storia dell’arte, ciò che devi principalmente fare è avere un profondo senso di apprezzamento per il mondo nel suo insieme e vedere le cose da una prospettiva unica. Ad esempio, quando guardi una teiera, un dipinto di una chiesa, gioielli, piatti, graffiti, un manoscritto miniato, un progetto museale o addirittura ascolti musica classica, come artista devi renderti conto che dietro c’è un contesto storico e culturale. Uno storico dell’arte semplicemente studierà questo e diventerà più informato su di loro.

Implica lo studio di un’opera d’arte osservando l’uso da parte dell’artista di linee, forma, trama, approccio e persino composizione. Sebbene esistano diversi approcci all’arte e al modo in cui interpretare le sue opere, ci sono ancora alcuni approcci che sono stati standardizzati nel campo.